stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Lampedusa, il video dello sbarco in diretta tra i bagnanti all'isola dei Conigli

Lampedusa, il video dello sbarco in diretta tra i bagnanti all'isola dei Conigli

Quasi 200 arrivi in poche ore a Lampedusa. L'ultimo, in ordine di tempo, un barcone, con a bordo 123 tunisini, fra cui 2 donne e 9 minorenni, che è stato intercettato nelle acque antistanti a Lampedusa, dalla Guardia di finanza. I migranti sono stati portati a molo Favarolo prima e poi all’hotspot dove gli ospiti sono 941. Per domani è stato predisposto un ulteriore trasferimento di 200 persone con il traghetto di linea per Porto Empedocle.

Precedentemente, in meno di 20 minuti, si erano verificati altri tre sbarchi a Lampedusa. In totale sull'isola sono arrivati 66 migranti, tutti tunisini.

L’ultimo, in ordine di tempo, con 26 migranti rintracciati, come mostrato nel video dello sbarco, sull'arenile dell’Isola dei Conigli a Lampedusa. Ad assistere all’approdo autonomo, diversi bagnanti.

Poco prima, la guardia di finanza, a largo, aveva agganciato un barchino, con a bordo 28 tunisini, che stava facendo rotta verso la più grande delle isole Pelagie. Sempre la motovedetta delle Fiamme gialle ha raccolto altri 12 connazionali su un altro barchino che navigava verso la costa.

I tre gruppi sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove la situazione rimane drammatica. Nonostante i trasferimenti, e a fronte di una capienza massima di 95 persone, nella struttura sono presenti più 800 extracomunitari.

Tra di loro anche un giovane paralizzato dalla nascita. Sembrava un rintraccio di immigrati come tanti, quello fatto dai militari della Capitaneria, quando i militari si sono accorti che fra i 26 tunisini c'era pure un giovane che non riusciva a muoversi. Nessun incidente durante il viaggio, nessuna ferita.

Il giovane tunisino - stando a quanto è stato riferito ai soccorritori - è paralizzato fin dalla nascita. Anche questo gruppo è stato portato a molo Madonnina e poi nell'hotspot.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X