stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Canicattì, festa all’I.C. Rapisardi per la Giornata dei diritti dell’Infanzia e il Kiwanis One Day

Canicattì, festa all’I.C. Rapisardi per la Giornata dei diritti dell’Infanzia e il Kiwanis One Day

Il 21 e il 25 novembre il KC Parnaso di Canicattì ha incontrato gli alunni dell’I.C. “M.Rapisardi”, giorno 21, in videoconferenza, per celebrare la Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il 25 in presenza, per ricordare il Kiwanis One Day.

Il 21, dopo i saluti della presidente Rosalba Fiduccia, che ha tracciato a brevi linee l’impegno del Kiwanis a favore dell’infanzia, è intervenuta la docente Gabriella Pugliese, che ha ringraziato il Kiwanis per le opportunità che puntualmente offre alla scuola nel corso dell’anno scolastico.

Dinanzi alle numerose classi collegate in remoto, ha relazionato per primo il Lgt. Governatore della Divisione 6 Sicilia, Alessandro Mauceri, che, dopo aver portato i saluti del Governatore del Distretto Italia San Marino, Salvatore Chianello, ha parlato, nella qualità di chair distrettuale dell’area CRC, della Convenzione ONU e dei diritti dei bambini soffermandosi su quelli negati e sulle condizioni dei minori stranieri non accompagnati. Ha parlato altresì del Gruppo CRC, gruppo di lavoro di cui fanno parte tante associazioni tra cui anche il Kiwanis e che si impegna per la difesa dei diritti delle nuove generazioni.

È intervenuto quindi l’Assessore alla cultura e all’ambiente della Città di Canicattì,  Lillo Ferrante Bannera, sempre vicino alle attività del nostro club. A seguire, la relazione del Chair distrettuale del service “Un club, una città, un garante” Epifanio Giuffrida, che ha parlato della figura del Garante dell’Infanzia.  L’incontro, al quale hanno partecipato anche alcuni soci del club, si è concluso con un arrivederci in presenza per onorare il Kiwanis One Day con la piantumazione di un alberello di ulivo, offerto dall’Amministrazione comunale.

Infatti giorno 25 ci siamo ritrovati in presenza, accolti dalla docente Carmelina Licata, nell’atrio dell’istituto, dove gli alunni della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado, sapientemente preparati dai rispettivi docenti, hanno partecipato attivamente alla manifestazione con varie performance. Cartelloni, disegni vari e letture sui diritti dell’infanzia, con sottofondo musicale (l’istituto è a indirizzo musicale) hanno preceduto la piantumazione dell’albero di ulivo, sul quale è stato apposto un cartello con lo slogan “One day, one tree, one coin”, “Un giorno, un albero, una moneta”, lo slogan scelto dal Governatore Salvatore Chianello per far sì che, nello stesso giorno in cui tutti i club Kiwanis del mondo svolgono un’attività di service, i club del Distretto Italia San Marino procedessero alla piantumazione di uno o più alberi per sensibilizzare alla salvaguardia dell’ambiente. “Una moneta” per avviare facoltativamente nelle classi con un salvadanaio una raccolta fondi da destinare al Kiwanis Children’s Fund, la fondazione che grazie alle donazioni provenienti dai kiwaniani di tutto il mondo realizza progetti e opere a favore dei bambini bisognosi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X