QUORUM SUPERATO

Il referendum sui confini di Agrigento, Favara e Aragona: parte l'iter burocratico

di

Dopo oltre un quarto di secolo di incontri, discussioni, convegni ma anche di qualche resistenza, domenica scorsa si è posta la parola fine alla rettifica dei confini tra i comuni contermini di Agrigento, Favara e Aragona.

I "sì" alla consultazione referendaria sono stati traboccanti a testimonianza del fatto che lo scambio dei territori era diventato un bisogno improcrastinabile avvertito da tutte le parti in causa. E nessuno ha mai dubitato di un risultato diverso. Semmai l'unica preoccupazione ha riguardato il superamento del quorum avendo temuto un disimpegno dei cittadini che, per fortuna, non c'è stato.

E non a caso il 50% più uno degli aventi diritto ha voluto chiudere la pratica subito, senza attendere le ore piccole tanto che già a metà del pomeriggio dell'altro ieri il quorum era stato superato facendo scattare la validità del referendum autorizzato con decreto dell'assessore regionale alle Autonomie Locali, Bernardette Grasso, lo scorso 9 gennaio.

L'edizione integrale dell'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X