stampa
Dimensione testo
COMUNE

Campobello, i precari continuano ad occupare

di
Dal 23 dicembre i 34 contrattisti non lasciano l’aula consiliare. Senza la proroga saranno licenziati

CAMPOBELLO DI LICATA. Ancora un nulla di fatto per i precari del Comune di Campobello di Licata. In 34, ormai dal 23 dicembre, occupano l’aula consiliare per protestare contro il mancato avvio della stabilizzazione.

Il 22 sera, in consiglio comunale, è saltata l’approvazione del piano di riequilibrio e ciò rende impossibile l’iter per stabilizzare almeno alcuni dei 34 contrattisti e concedere la proroga di un anno a tutti gli altri. Di fatto, dunque, il 31 dicembre i lavoratori rischiano seriamente di essere licenziati. Nell’aula consiliare hanno trascorso il giorno di Natale e quello di Santo Stefano, e qui si propongono di passare anche il capodanno. “Stamani (ieri ndr) – dicono i precari – c’è stata una riunione tra il sindaco Giovanni Picone, il segretario comunale ed i dirigenti dell’ente.”.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X