stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ribera, l'Istituto musicale Toscanini diventa Conservatorio di Stato
MUSICA

Ribera, l'Istituto musicale Toscanini diventa Conservatorio di Stato

Ribera istituto Toscanini, Agrigento, Cultura
L'Istituto Toscanini di Ribera

L’istituto musicale “Arturo Toscanini” di Ribera diventa Conservatorio di musica di Stato. Dopo ventitrè anni dalla Legge di riforma del comparto di Alta Formazione Artistico Musicale e quasi cinque anni dalla legge di Statalizzazione si conclude nel migliore dei modi il viaggio tempestoso dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Arturo Toscanini di Ribera, già Istituzione AFAM pubblica, ora accreditato al  rango di Conservatorio di Musica di Stato. L’Istituto, fondato dalla ex Provincia Regionale di Agrigento nel 1991,  dal 2014 aveva attraversato un lungo periodo di gravissima emergenza economica a causa del default finanziario delle Province Siciliane che ne aveva messo a rischio seriamente la sopravvivenza.

Molteplici sono stati gli aspetti vagliati dalla Commissione Ministeriale per il raggiungimento del punteggio necessario (40 punti) per l’ottenimento della Statalizzazione come previsto  dal Decreto attuativo interministeriale (MUR e MEF) n. 121 del 2019. I parametri utilizzati per la valutazione complessiva sulla qualità delle attività, strutture, bilanci, corsi, reclutamento docenti e dimensione in termini di iscrizioni e sedi delle Istituzioni, sono stati suddivisi in quattro macro aree: a) adeguatezza di immobili, laboratori, aule e dotazioni strumentali, b) sostenibilità  economico-finanziaria, c)  dimensione ed eventuale caratterizzazione della domanda di formazione di livello accademico tenendo conto della specificità dei corsi di studio nel panorama regionale e nazionale, d) obiettivi di federazione/fusione con Istituzioni statali.
L’Istituto Toscanini, Ente pubblico non economico operante nel territorio agrigentino da 30 anni, negli ultimi anni è riuscito non solo a superare le gravissime criticità ma anche a rilanciare le proprie attività distinguendosi nel panorama regionale e nazionale per la qualità e l’ innovazione della didattica, produzione e ricerca, ampliando e differenziando  l’offerta formativa, e al contempo razionalizzando al massimo le risorse e attraendo una utenza accademica sempre maggiore (quasi decuplicata) anche internazionale; grazie a  tale efficienza e virtuosità  l’Istituto è stato quindi  riconosciuto idoneo al passaggio allo Stato da parte della Commissione Ministeriale preposta, costituta da componenti del MUR, MEF e Funzione Pubblica, che ha valutato positivamente il progetto di Statalizzazione proposto dall’Istituto accogliendone l’istanza.
"In attesa di poter festeggiare presto in presenza tale storico risultato - si legge in una nota firmata dal presidente Giuseppe Tortorici, il neo direttore Riccardo Ferrara e la vice direttrice Mariangela Longo , vogliamo manifestare il nostro più sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno sostenuto il Conservatorio Arturo Toscanini e lottato al nostro fianco per raggiungere questo importante traguardo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X