stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto Empedocle, animalisti denunciano l'uomo azzannato dal suo cane
AIDAA

Porto Empedocle, animalisti denunciano l'uomo azzannato dal suo cane

L'associazione si è rivolta alle autorità perché il proprietario, secondo la ricostruzione dei fatti finora nota, stava picchiando l'animale

Una denuncia per maltrattamento di animali ai sensi dell'articolo 544 del codice penale è stata inviata questa mattina alla procura di Agrigento dall'Aidaa (Associazione italiana difesa animali ed ambiente) nei confronti dell'«uomo - si legge nella nota degli animalisti - che ieri in spiaggia a Porto Empedocle ha picchiato i suoi due cani e che poi è stato aggredito dal suo chow chow che lo ha morsicato mandandolo in ospedale in condizioni piuttosto gravi».

Secondo la ricostruzione ufficiale, dice anche l’associazione, l'uomo stava picchiando il suo cane che poi si sarebbe rivoltato mordendolo e mandandolo in ospedale. «Diversa la ricostruzione fatta da alcuni presenti - continua il comunicato - che hanno raccontato di aver visto l'uomo impugnare il bastone dell'ombrellone e poi picchiare il secondo cane, un barboncino. Per questo motivo il chow chow si sarebbe ribellato al padrone, proprio per difendere il barboncino».

L’Aidaa conclude così: «Comunque siano andate le cose, pur dispiacendoci umanamente per le condizioni di salute di questo uomo, abbiamo ritenuto nostro dovere denunciarlo alla procura per maltrattamento di animali e abbiamo chiesto alla procura di verificare come sono andate veramente le cose sulla spiaggia di Porto Empedocle».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X