stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Intimidazione al vicesindaco di Bivona, distrutto il parabrezza dell'auto
INDAGANO I CARABINIERI

Intimidazione al vicesindaco di Bivona, distrutto il parabrezza dell'auto

I carabinieri di Bivona indagano per risalire all’identità dei responsabili di un atto intimidatorio rivolto al vicesindaco Salvatore Cutrò. Durante la notte scorsa ignoti, con una grossa pietra, hanno distrutto il parabrezza dell’auto dell’amministratore, parcheggiata sotto casa, in via Falcone-Borsellino, dove Cutrò (insegnante) vive con la moglie e il figlio. Scattata la denuncia, sono in corso accertamenti.

Il sindaco Milko Cinà ha definito l’episodio ai danni del suo vice «un vile atto intimidatorio, giunto in un clima veleno che come amministrazione comunale abbiamo subito e continuiamo a subire attraverso i social. Clima che - accusa Cinà - oggi si concretizza in azioni di questo tipo. È giunto il momento di porre un freno alla violenza verbale e non solo a cui stiamo assistendo ormai da troppo tempo. Spero - ha concluso il sindaco - che i Carabinieri, immediatamente allertati, possano individuare prima possibile i responsabili di questo vile gesto».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X