stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto Empedocle, l'imprenditore Moncada sale sul tetto e minaccia di buttarsi. Sceso dopo alcune ore
IL "RE DELL'EOLICO"

Porto Empedocle, l'imprenditore Moncada sale sul tetto e minaccia di buttarsi. Sceso dopo alcune ore

porto empedocle, Salvatore Moncada, Agrigento, Cronaca
L'imprenditore Moncada sul tetto

Vibrante protesta dell'imprenditore Salvatore Moncada, il 're dell'eolico'. Stamattina è salito sul tetto di uno dei capannoni del suo stabilimento a Porto Empedocle e minaccia di gettarsi. L'uomo sta protestando dopo le varie perquisizioni effettuate, nei giorni scorsi, dalla Guardia di finanza su indicazione della Procura di Agrigento nel contesto di un'attività investigativa che è coperta dal massimo riserbo.

L’imprenditore sta documentando la protesta con lo smartphone, postando tutto su Facebook in diretta: “Sono Salvatore Moncada, ho 59 anni e sono un imprenditore di Agrigento. Molti di voi mi conoscono e sanno che sono una persona seria che quando dice una cosa la fa. Mi trovo in questo momento sopra la foresteria della nostra area sportiva a Porto Empedocle. Ho provato a contattare il Prefetto ma non ha risposto. La Questura è al corrente di questa situazione".

Moncada poi ricorda che "da dieci anni che la Procura di Agrigento indaga su di me e se sono incensurato evidentemente un motivo ci sarà. Sono sotto intercettazioni, sotto azioni cautelari continue. Sono ad un’altezza di 15 metri, non è molto alto, ma dipende da come mi getto materialmente un effetto ci sarà sulla mia persona. Tale mia reazione è data soprattutto perché abbiamo presentato esposti al Csm, alla Procura di Caltanissetta. Esposti che narrano estorsioni continue di nostri ex collaboratori ma non riceviamo nessuna tutela. Saluto la mia collettività perché se non avrò risposte l’esito sarà scontato”.

Sul posto sono giunti, come si vede dalla foto, carabinieri, polizia e vigili del fuoco con il carro-telo e l'autoscala. Fonti della Procura, intanto, hanno fatto sapere che c'è massima disponibilità ad incontrare, previo appuntamento, l'imprenditore che potrà recarsi negli uffici del quinto piano di via Mazzini da solo o, se è a conoscenza di essere indagato, in compagnia del suo legale.

Intorno alle 13,30 Moncada ha sospeso la protesta: i vigili del fuoco hanno raggiunto il tetto della Foresteria con il cestello e hanno fatto salire l'imprenditore per portarlo a terra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X