stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Naufragio al largo di Lampedusa, proseguono le ricerche dei 9 migranti dispersi
LA TRAGEDIA

Naufragio al largo di Lampedusa, proseguono le ricerche dei 9 migranti dispersi

Per il terzo giorno consecutivo, dopo il naufragio verificatosi fra Lampedusa e l’isolotto di Lampione, vanno avanti le ricerche degli eventuali dispersi: 9, secondo le testimonianze raccolte dalla polizia dai superstiti; 10 secondo l’Unicef.

Perlustrazioni del tratto di mare, dove il barcone si è ribaltato, che sono però ancora senza alcun esito. Non si sono registrati sbarchi durante la notte. L’ultimo approdo - ed è stato il quarto della giornata - di un barchino, con a bordo 12 tunisini, bloccato dalla motovedetta della Guardia di finanza, è di ieri sera tardi.

Intanto, questa mattina, una donna migrante, in avanzato stato di gravidanza, è stata trasferita - durante la notte scorsa - dall’hotspot di contrada Imbriacola di Lampedusa all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Il trasferimento, con elisoccorso del 118, è stato fatto perché la donna ha iniziato a non stare più bene e potrebbe partorire nelle prossime ore.

101 migranti sono stati imbarcati sul traghetto di linea Sansovino che arriverà in serata a Porto Empedocle. All’hotspot di contrada Imbriacola restano, per il momento, 425 persone. La prefettura sta inoltre pianificando l’imbarco sulla nave quarantena Aurelia di altri 40 migranti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X