MIGRANTI

Agrigento in festa per San Calogero, l'arcivescovo: "Siamo fieri del nostro santo nero"

agrigento, festa, San Calogero, Francesco Montenegro, Agrigento, Cronaca
L'arcivescovo di Agrigento Francesco Montenegro

Prima domenica di festeggiamenti in onore di San Calogero, compatrono di Agrigento, nel segno dei migranti. "Siamo fieri del nostro santo nero, ma aumenta il numero di coloro che rifiutano e disprezzano quanti arrivano da altre terre. Senza conoscerli, li definiscono tutti delinquenti e terroristi; molti di loro sono cristiani come noi, allora, mi domando, non potrebbe sbarcare anche qualche santo? Un altro San Calogero, insomma!".

Lo ha detto l'arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, durante l’omelia. Don Franco non ha nascosto il suo stupore "per il fatto che oggi, solo perché non si condivide il pensiero di alcuni, si diventa oggetto di insulti pesanti - ha spiegato - . Povera democrazia!".

"Continuando di questo passo - ha concluso - si tornerà al Far West, e i segnali ci sono, quando il prepotente decideva la sorte degli altri. La chiesa ha il diritto di intervenire sul comportamento dei cattolici? Perché deve tacere sull'argomento? Deve insegnare solo preghiere o, come chiede il Vangelo, deve difendere la dignità delle persone?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X