LA DENUNCIA

Agrigento, i vigili del fuoco senza acqua potabile: "Intervenga il prefetto"

di

I vigili del fuoco di Agrigento sono senza acqua potabile. La denuncia è del responsabile provinciale della UILPA dei Vigili del Fuoco di Agrigento, Antonio Di Malta che punta il dito sulla gestione del comando e chiede l'intervento del prefetto.

"Da mesi alcune sedi del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento non viene fornita l’acqua da bere in bottiglia, questo malgrado siano state comunicate dai responsabili delle sedi di lavoro", ha detto.

"Il personale deve portarsi l’acqua potabile per dissetarsi da casa o comprarla di tasca propria - aggiunge -. Questa situazione simboleggia l’incapacità di gestione di un comando come quello di Agrigento, è inconcepibile che i vigili del fuoco per colpa della cattiva gestione deve comprarsi l’acqua di tasca propria o portarsela da casa".

Di Malta fa presente che è stato chiesto al Comando da parte dei responsabili delle sedi di lavoro la fornitura dell’acqua ma, ad oggi, senza nessun esito.

"Ora siamo costretti ad intervenire noi, chiedendo l’intervento del Prefetto", ha concluso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X