ABUSIVISMO EDILIZIO

Licata, demolizioni in presenza delle forze dell'ordine

di

LICATA. Demolizioni da realizzare con la presenza delle forze di polizia e quel proiettile, calibro 9 per 21, ritrovato a 10 metri dall’ingresso del Municipio di Licata. Si discuterà di questo durante il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che è stato convocato, per domani pomeriggio in Prefettura, dal prefetto Nicola Diomede.

Negli ultimi giorni, è stata demolita una villetta di contrada Nicolizia, che rientrava fra gli immobili abusivi perché realizzata a 150 metri dal mare. In questo caso, sono state presenti soltanto le pattuglie della polizia municipale. Il tema delle demolizioni è però di grande esasperazione e dunque il crono-programma delle ruspe deve coincidere con la disponibilità della presenza delle forze di polizia extraterritoriali.

In Prefettura, dunque, si pianificherà come muoversi nei prossimi casi di demolizioni, garantendo sempre l'assistenza della forza pubblica. E poi, naturalmente, inevitabilmente, durante il comitato per l'ordine e la sicurezza non potrà che parlarsi anche di quel proiettile inesploso rinvenuto ad una decina di metri dal palazzo di città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X