stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Guasto al Fanaco: Canicattì, Casteltermini e Licata a secco
RITARDI E DISAGI

Guasto al Fanaco: Canicattì, Casteltermini e Licata a secco

di
acqua agrigento, acquedotto fanaco, canicattì, casteltermini, licata, Agrigento, Cronaca
L'acquedotto del Fanaco (fonte Wikipedia)

AGRIGENTO. Di nuovo un guasto all'acquedotto Fanaco e altri disagi per i comuni agrigentini. Dopo il sopralluogo dei tecnici della Siciliacque spa , la società ha sospeso l’erogazione idrica nei comuni di Canicattì, Casteltermini e Licata.

Girgenti Acque, informata dell’interruzione, comunica che la turnazione idrica subirà delle limitazioni e ci saranno dei ritardi anche nei prossimi giorni. La distribuzione tornerà regolare non appena Siciliacque avrà ripristinato l’ordinaria fornitura idrica ai Comuni interessati.

Girgenti Acque precisa che nel Comune di Canicattì la distribuzione idrica, seppur in maniera ridotta, è stata garantita approvvigionando il serbatoio "Bastianella" tramite l’Acquedotto ‘Tre Sorgenti’ e gli altri serbatoi vengono utilizzati per accumulare l’acqua.

Già lo scorso 17 febbraio, a causa di un altro guasto all’acquedotto Fanaco, l’azienda Girgenti aveva alimentato in maniera alternativa i Comuni di Campobello di Licata e Ravanusa erogando acqua proveniente dalle fonti proprie e dell’Acquedotto "Tre Sorgenti". In quell'occasione è stata evitata la sospensione della fornitura idrica nei due Comuni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X