stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Sono dell'Inps", truffate tre donne al villaggio Mosè ad Agrigento
LA DENUNCIA

"Sono dell'Inps", truffate tre donne al villaggio Mosè ad Agrigento

di
Da oltre un anno, una banda di delinquenti, ha preso di mira persone anziane che vivono sole

AGRIGENTO. Ormai non si tratta più di episodi sporadici ma di un vero e proprio fenomeno criminale in continua crescita. Un fenomeno, quelle delle truffe agli anziani che non riguarda più solamente il centro storico agrigentino ma l’intera città. Gli ultimi tre episodi denunciati alle forze dell’ordine, si sono verificati al Villaggio Mosè, dove una vera e propri abanda di donne delinquenti, spacciandosi per impiegate dell’Inps sono riuscite a circuire tre donne approfittando del fatto che fossero sole in casa e a farsi consegnare alcuni gioielli, alcuni dei quali vecchi ricordi di famiglia e le banconote che custodivano. In più questa volta, hanno usato dello spray urticante.

Il meccanismo è sempre quello. Dicendo di essere impiegate ora dell’inps, ora di Girgenti Acque, dell’Enel o dell’Agenzia delle entrate, con modi gentili, riescono ad entrare in casa e raccontando una serie di balle riescono a farsi consegnare quanto le anziane persone hanno in casa.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X