stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, a Canicattì sono scattate le prime sanzioni
DEGRADO URBANO

Rifiuti, a Canicattì sono scattate le prime sanzioni

di
Un’ordinanza che fino a qualche settimana fa è stata continuamente disattesa dai cittadini e che ora viene applicata

CANICATTÌ. Scattano misure più severe e controlli maggiori al fine di riportare il livello di decoro e pulizia presente in città a condizioni accettabili. Un’ordinanza che fino a qualche settimana fa è stata continuamente disattesa dai cittadini e che adesso invece è tornata a fare da punto cardine della lotta contro gli incivili portata avanti dall’amministrazione comunale da quando il servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia della città è stato affidato ad una nuova ditta privata. Nonostante però questi primi accorgimenti messi in campo in città la situazione continua a rimanere critica in alcune zone, specie quelle periferiche dove continuano a sorgere discariche a cielo aperto.

La ratio che sta dietro alla serrata voluta dall’amministrazione deriva dalla presa d’atto che nell’ambito urbano sempre più frequentemente si riscontrano comportamenti difformi alla buona educazione civica nel conferire i rifiuti presso le postazioni di cassonetti che arrecano grave pregiudizio al decoro della città. Rifiuti gettati indistintamente ad ogni ora del giorno e della notte, cartoni ed imballaggi abbandonati in quantità tali da creare cumuli che determinano condizioni igienico-sanitarie negative in danno alla salute pubblica.

Da qualche giorno contro questa cattiva abitudine sono stati disposti una serie di controlli capillari da parte dei vigili urbani chiamati ad individuare i casi di conferimento di rifiuti in orari diversi rispetto a quelli previsti nell’ordinanza.

Secondo le disposizioni in vigore i rifiuti possono essere gettati negli appositi cassonetti esclusivamente nell’arco orario che va dalle 18 alle 22,30 in modo tale da consentire il mantenimento di condizioni decorose in città almeno per buona parte della giornata considerato che il servizio di raccolta dei rifiuti avviene nelle ore notturne. I controlli hanno già fatto alcune «vittime».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X