stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Akragas, in vista dei prossimi incontri si guarda al mercato di riparazione

di
Akragas, Agrigento, Calcio

L'Akragas ha ripreso la preparazione in vista dell'impegno del prossimo fine settimana. I biancazzurri giocheranno sabato a Partanna Mondello contro la Parmonval. Un impegno complicato per i ragazzi di Totò Vullo, reduci da una prestazione non convincente in casa contro il Cus Palermo.

Il tecnico, al termine dell'incontro, è apparso molto preoccupato per le condizioni fisiche della squadra. Molti giocatori hanno accusato guai muscolari, e verosimilmente, lavorerà prevalentemente sul piano atletico, ma dovrà prima rimettere in sesto quei giocatori che non sono riusciti a terminare l'incontro. Nel pomeriggio di ieri, al campo di Fontanelle, Vullo ha analizzato con la squadra la partita, gli errori e soprattutto l'atteggiamento in campo.

Il pari di domenica, ha lasciato parecchio l'amaro in bocca nell'ambiente. Si tratta sicuramente di un'occasione persa per accorciare sul Dattilo che era impegnato sul difficile campo di San Cataldo da dove è riuscito ad uscire indenne.

La squadra, a fine partita, è stata persino contestata da un ristretto gruppo di tifosi dai quali, la curva sud, ha preso immediatamente le distanze, schierandosi con i giocatori e la società.

«È impensabile contestare una squadra che non ha mai perso una partita e si trova al secondo posto in classifica a lottare per la vittoria finale del campionato» hanno scritto gli ultras in una nota diffusa alla stampa e sui social. La società ha incassato il sostegno della curva. «Il traguardo del salto di categoria va avanti grazie anche al vostro sostegno - si legge in una nota stampa -. Il nostro obiettivo è anche il vostro. Per questo motivo dobbiamo remare tutti verso la stessa meta, come abbiamo fatto finora».

Intanto, il presidente Giovanni Castronovo, il direttore sportivo Ernesto Russello ed il tecnico, Totò Vullo, stanno sondando alcune soluzioni di mercato. Dal primo al 23 dicembre, si aprirà, per le società della Lega Nazionale Dilettanti, la finestra di «riparazione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X