LEGAPRO

Akragas, Alessi: «In serie C non saremo una comparsa»

di
Il presidente: «Contatti con due cordate di imprenditori, sono interessati al progetto. Il nostro cammino impone impegno»

AGRIGENTO. L’Akragas vince il campionato di LegaPro e pensa già al futuro. Non si rilassa il presidente biancazzurro Silvio Alessi, la macchina organizzativa è gia al lavoro. Pensieri e idee del presidente che non ha voglia di entrare nei professionisti facendo la comparsa di un torneo pieno di insidie. Un campionato importante, la ricerca di nuovi sponsor e la voglia di continuare un progetto che a oggi è vincente.
«Abbiamo incontrato due cordate di imprenditori, sono interessati al nostro progetto. La nostra intenzione è quella di allargare la compagine societaria. Valutiamo con attenzione le proposte. La mia intenzione – ammette Alessi – è quella di far parte del campionato di LegaPro in maniera decisa. L’Akragas non può essere una comparsa, il nostro cammino impone impegno».
La dirigenza biancazzurra ha messo il suo primo tassello, un nome forte e altisonante: Antonello Laneri. L’esperto di scouting è stato voluto fortemente da Silvio Alessi che precisa: «Ripartiamo dal nostro direttore generale Ernesto Russello. Lui è nella squadra di Laneri, quindi sarà con noi anche il prossimo anno. Insieme hanno creato l’Akragas, scegliendo giocatori di prestigio. In settimana ci siamo già riuniti, l’Akragas non si ferma mai. Siamo pronti per la LegaPro, lo eravamo già lo scorso anno. Incartamenti, regolamenti e quant’altro, noi avevamo gettato già le basi la scorsa stagione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook