stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Siciliani famosi nel mondo, consegnato ad Agrigento il Premio Telamone: ecco i nomi

Siciliani famosi nel mondo, consegnato ad Agrigento il Premio Telamone: ecco i nomi

Il museo archeologico regionale di Agrigento ha fatto da cornice alla cerimonia di consegna del Premio Telamone 2022, l'ambito riconoscimento che gratifica i siciliani che si sono distinti nel panorama nazionale e internazionale per gli alti meriti culturali e professionali.

Un appuntamento, giunto alla suo quarantacinquesima edizione, ricco di professionalità made in Sicily che annovera quest’anno tra i premiati:
- Clio Alessi, campionessa italiana di scacchi nella categoria under 10 e under 8
- Giuseppe Amato, ‘Miglior Pasticcere da Ristorazione Al Mondo’ per l’anno 2021
- Agata Bazzi, Scrittrice e autrice dei romanzi ‘Luce è là e ‘Ci protegge la luna’, editi da Mondadori
- Guido Carlino, Presidente della Corte dei Conti
- Maricetta Lombardo, tecnica del suono
- Diego Romeo, direttore Grandangolo, scrittore, regista e critico letterario
- Giulio Rosk Gebbia, street artist
- Marco Savatteri, compositore, autore e regista teatrale
- Samuela Scelfo, imprenditrice, Amministratrice delegata di Sais Trasporti SPA
- Pasquale Seddio, docente universitario e Presidente Opera Cardinal Ferrari di Milano
- Paolo Scollo,  medico specialista in Ginecologia e Ostetricia
- Pierfrancesco Veroux, medico specialista in Chirurgia Vascolare e Trapianti
- (Coordinatori dell’équipe e responsabili del protocollo che ha curato i primi trapianti di utero in Italia)
- Salvatore Valenti, scienziato e innovatore
- Marcello Viola, magistrato e Procuratore di Milano

"È motivo di orgoglio e di grande soddisfazione giungere alla 45ma edizione – ha sottolineato Paolo Cilona, fondatore del Premio e Presidente del Cepasa –. Il Premio Telamone rappresenta un evento che coinvolge la collettività e celebra la cultura dell’impegno e del lavoro, per restituire alla Sicilia un’immagine positiva attraverso il valore umano  e professionale degli insigniti”.

La manifestazione rinnova anche quest’anno il messaggio di stimolo a perseguire le proprie passioni, coltivando conoscenza e impegno, senza dimenticare le ricadute sociali del proprio operato e l’amore per la Sicilia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X