stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport A Modica terza sconfitta per la Seap Aragona: l'Egea Pvt vince 2-0
PALLAVOLO FEMMINILE

A Modica terza sconfitta per la Seap Aragona: l'Egea Pvt vince 2-0

Avanti 0-2 sul campo dell’Egea Pvt Modica, la squadra di Dagioni subisce il ritorno delle padrone di casa che ribaltano completamente la situazione vincendo una partita che sembrava chiusa. La Seap Dalli Cardillo Aragona subisce la terza sconfitta in campionato e lascia il primo posto solitario al Messina, avanti in classifica di un punto e prossimo avversario di Moneta e compagne sabato al PalaNicosia di Agrigento.

L'Aragona ha vinto agevolmente i primi due set a 19 e 17, nel terzo ha sprecato due match point per poi subire la clamorosa rimonta del Modica, trascinata dal capitano Ferro, migliore realizzatrice del derby con 30 punti. Al PalaRizza di Modica, la Seap Dalli Cardillo Aragona è scesa in campo con Caracuta in palleggio, Stival opposto, Borelli e Murri centrali, Moneta e Cappelli schiacciatrici e Vittorio libero. Le padrone di casa hanno risposto con Turla' in regia, Liguori opposto, Ferro e Giardi di banda, Gridelli e Leandri centrali, Ferrantello libero.

Durante la partita coach Enrico Quarta ha utilizzato anche Asero e Capponi. Il primo set è ben giocato dalla Seap Dalli Cardillo Aragona che sbaglia il minimo sindacale. Le biancazzurre, con un perfetto gioco di squadra, conducono 12-16 prima e 16-21 dopo. Chiude il parziale Stival: 19-25. Il predominio della Seap Dalli Cardillo Aragona si concretizza nel finale del secondo set, dopo un inizio equilibrato. Dal 14-16 l'Aragona spinge sull'acceleratore e corre a vincere il parziale 17-25 con l'attacco di una superlativa Serena Moneta.

Il terzo set scorre via sul filo dell'equilibrio: 8-7 e 14-16. La Seap Dalli Cardillo Aragona piazza un break importantissimo (18-21) che potrebbe valere il 3 a zero finale. Ma, inspiegabilmente, la squadra di Dagioni subisce la veemente reazione delle biancorosse che passano a condurre 23-22. Poi si gioca punto a punto con il Modica che annulla due match point all'Aragona e vince il parziale ai vantaggi 28-26, sfruttando in pieno un evidente calo fisico e di concentrazione delle ospiti.

La Seap Dalli Cardillo Aragona perde brillantezza e compattezza tra i reparti. Il Modica si esalta e inizia bene il quarto set: 4-2 e 6-4. Il sestetto di Dagioni torna prepotentemente in partita e si porta avanti di quattro punti 11-15. Modica si ricompatta e contro sorpassa nel finale, 21-17. L'Aragona arriva a meno due (22-20), ma non ha la forza di rimontare.

La squadra di Quarta conquista il parziale 25-21. Il quinto set si gioca punto a punto fino al cambio campo con Modica avanti 8-7. Poi sul nove pari Aragona alza bandiera bianca, si arrende alle bordate di Giardi e Ferro e le padrone di casa si regalo la più bella vittoria della stagione 15-12.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X