stampa
Dimensione testo
BASKET

Fortitudo Agrigento, battere il Treviglio per cancellare il ko con Scafati

di

La MRinnovabili è chiamata al pronto riscatto questa domenica. I biancazzurri devono archiviare in fretta lo smacco subito a Scafati e riabbracciare nuovamente il feeling con la vittoria nell'incontro valevole per la 4^ giornata di ritorno contro la BCC Treviglio. In particolare, a Scafati, ha fatto scalpore la prestazione assolutamente negativa di Christian James.

L'ex Oklahoma University, infatti, è rimasto a secco di punti e - uscito definitivamente dal parquet a metà del terzo quarto - ha chiuso il personal score con lo 0/10 dal campo, 3 palle perse e -8 di valutazione.

I numeri di questa stagione evidenziano una certa dipendenza della squadra dal suo giocatore di punta; nulla di strano, accade in qualunque team in cui vi sia una figura di spicco: prima dell'uscita a vuoto di Scafati, Christian James aveva 19.7 punti di media (ora scesi a 18.5), ma tutte le volte in cui è sceso sotto tale media - cinque partite su sei - i biancazzurri hanno rimediato una sconfitta e - ironia della sorte - quasi sempre lontano dal PalaMoncada.

Ad ogni modo, una «batosta» fa parte del percorso di crescita del giocatore che, è bene ricordarlo, è un rookie di questa Lega, ma anche una gemma di questa Fortitudo e di un gruppo che coach Cagnardi ha plasmato veramente bene.

Treviglio è reduce dallo scivolone casalingo. Sul versante opposto, la BCC Treviglio ha inanellato due sconfitte consecutive; l'ultima in ordine di tempo è quella patita per mano della Reale Mutua Torino (68 - 80); attualmente - con 18 punti - occupa il sesto posto in classifica.

Ad ogni modo, i biancoblù sono una squadra ostica e ben allenata dal suo «guru» Adriano Vertemati; con la media di 70.7 punti subiti ha la seconda difesa del girone mentre in attacco è al quartultimo posto con 71.6 punti di media realizzati; buona la circolazione della palla (quinta per media assist con 14.8).

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X