stampa
Dimensione testo
BASKET

Fortitudo Agrigento verso il debutto, al PalaMoncada arriva l'ex Piazza

di
basket, fortitudo agrigento, Devis Cagnardi, Agrigento, Sport

Meno tre giorni all'esordio stagionale. La Fortitudo conta i giorni per la prima sfida di serie A2 targata 2019-2020. Per il terzo anno consecutivo, il calendario ha regalato alla compagine agrigentina il debutto al PalaMoncada. Domenica, sarà sfida con la Novipiù Casale Monferrato che nel frattempo ha ingaggiato l'ex Agrigento Alessandro Piazza.

I biancazzurri giungono a questo esordio con un nuovo condottiero alla guida tecnica, Devis Cagnardi; due nuovi americani, Tony Easley e Christian James e una pattuglia tricolore ampiamente rinnovata dagli innesti di Giovanni De Nicolao e Samuele Moretti, il ritorno di Albano Chiarastella e Paolo Rotondo insieme ai confermati Simone Pepe, Lorenzo Ambrosin, Eduardo Fontana e Giuseppe Cuffaro.

Il coach conta molto sull'apporto del pubblico. È curioso di conoscere il calore di questo palazzetto, spera di vedere le gradinate gremite per le partite casalinghe.

La pre-season, conclusasi con la terza vittoria su tre partite contro Capo d'Orlando, è stata ricca di soddisfazioni: esordio vincente contro il Green Basket Palermo; nel Girone Azzurro di Supercoppa LNP è arrivata una sconfitta contro la Pallacanestro Trapani, seguita da due vittorie rispettivamente contro il quotato Basket Napoli e contro l'Orlandina, mancando la qualificazione ai quarti di un soffio e la vittoria del torneo di Sant'Ambrogio a Reggio Calabria.

Unica nota stonata, l'infortunio occorso a Giuseppe Cuffaro, fino a quel momento protagonista di un buon avvio di stagione. Per lui, frattura dello scafoide e due mesi di stop.

Sul versante opposto, i rossoblù piemontesi sono reduci da un precampionato non particolarmente brillante: tre sconfitte consecutive nella fase a gironi della Supercoppa LNP e chiusura finale con la sconfitta per mano dell'Assigeco Piacenza.

Coach Mattia Ferrari ha fatto i conti con problemi d'organico a causa degli infortuni di Davide Denegri (ripresosi da poco dalla distorsione alla caviglia e rientrato in gruppo), Fabio Valentini (lesione del legamento crociato) e le non perfette condizioni fisiche di Simone Tomasini.

Per fronteggiare l'emergenza, è stato ingaggiato Alessandro Piazza, play bolognese di grande esperienza e dal passato in biancazzurro. La trasferta in terra agrigentina sarà l'occasione per riabbracciare il pubblico del PalaMoncada anche se in veste di avversario.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X