stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Akragas, a Sorrento Feola cerca il primo sigillo
SERIE D

Akragas, a Sorrento Feola cerca il primo sigillo

di
Il tecnico dovrà fare a meno di Savanarola e Catania. In settimana il tecnico campano ha provato molte soluzioni

AGRIGENTO. A Sorrento per festeggiare l'esordio in campionato di Feola con i tre punti. È la missione dell'Akragas che ieri mattina è atterrata all'aeroporto di Capodichino di Napoli e qualche ora dopo ha disputato la seduta di rifinitura in vista della gara di questo pomeriggio. In settimana la società ha sancito il divorzio, nell'aria da settimane, con il tecnico Giancarlo Betta affidando la panchina a Vincenzo Feola, il timoniere del Savoia dei record della scorsa stagione rimasto senza squadra dopo che il club di Torre Annunziata, neo promosso in Lega Pro, ha deciso di puntare su Giovanni Bucaro. La gara di Coppa Italia contro il Due Torri (2-1 e passaggio agli ottavi per i biancoazzurri) è servita al neo tecnico per iniziare a conoscere meglio i giocatori under del gruppo.

"Con due o tre allenamenti si può incidere poco - commenta il direttore sportivo Ernesto Russello - ma il mister ha cercato da subito di trasmettere le sue idee di gioco. In questi giorni ha provato diverse soluzioni e i ragazzi lo hanno seguito con grande interesse. C'era bisogno di una scossa? Magari non userei questo termine - risponde Russello - perché è un po' antipatico. C'era bisogno di cambiare e di ritrovare la serenità che era venuta un po' meno".

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X