stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Decadenza del Consiglio comunale di Sciacca, la minoranza attacca il sindaco
IL CASO

Decadenza del Consiglio comunale di Sciacca, la minoranza attacca il sindaco

di

Sarà il Tribunale Amministrativo Regionale al quale hanno fatto ricorso otto consiglieri comunali di Sciacca decaduti dalla carica a pronunciarsi sullo scioglimento del consiglio stesso, ma intanto si accende la polemica tra i ricorrenti e il sindaco, Francesca Valenti.

Gli otto ex consiglieri, infatti, non hanno gradito la costituzione in giudizio del Comune per resistere al ricorso. "Riteniamo particolarmente grave - scrivono gli ex consiglieri - che il sindaco di Sciacca, nella sua qualità, si costituisca in giudizio per resistere al ricorso di noi consiglieri il cui esito, qualora fosse positivo, porterebbe al ripristino della fisiologica funzionalità dell'organismo assembleare democratica-mente eletto dai cittadini. Ed è veramente intollerabile che il sindaco si sia fatto autorizzare a tal fine dalla giunta, incaricando un professionista esterno".

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola, edizione di Agrigento

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X