stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Migranti nell'hotspot di Lampedusa, è scontro fra Lega e prefettura
LA POLEMICA

Migranti nell'hotspot di Lampedusa, è scontro fra Lega e prefettura

migranti, Agrigento, Politica
Una veduta dell'hotspot di Lampedusa

«Ai migranti presenti nel centro, nonostante i numeri significativi, viene fornita, con grande impegno e umanità, la necessaria assistenza». Replicano, così, dalla Prefettura di Agrigento, ai parlamentari della Lega Eugenio Zoffili e Stefania Pucciarelli che, ieri, hanno effettuato una visita a sorpresa all’hotspot di Lampedusa criticando le condizioni igieniche-sanitarie, il sovraffollamento e la circostanza che molti migranti non indossassero la mascherina.

Nel centro, che oggi non è stato alleggerito nonostante la presenza in rada della nave quarantena Allegra, a causa delle avverse condizioni meteo-marine, ci sono 685 ospiti a fronte di una capienza massima di 192.

«Ai migranti - aggiungono dalla Prefettura - vengono forniti loro i presidi di sicurezza che, però, non sempre i migranti indossano nonostante la capillare opera di persuasione svolta dai mediatori presenti. Il centro di contrada Imbriacola, inoltre, è oggetto di frequenti interventi di sanificazione e comunque viene assicurata, quando possibile, la separazione degli ospiti. Sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione della palazzina che nell’arco di pochi giorni sarà disponibile a ospitare i migranti».

Su questo punto l’ufficio del governo puntualizza: «I lavori al 'lotto 2' sono ormai conclusi, tranne qualche rifinitura e la sistemazione degli arredi. E’ prevista per lunedì 23 la formale consegna dell’edificio A1, adibito ad alloggi, che consentirà già nell’immediato una più razionale distribuzione degli ospiti». Tempi più lunghi per il terzo lotto. «Risultano conclusi i lavori di rifacimento della recinzione esterna che potrà assicurare un incremento del livello di sicurezza del centro. Nello stesso piano dei lavori - aggiungono dalla Prefettura - rientra la ristrutturazione degli ulteriori ambienti destinati ad alloggi e ad uffici utilizzati dalla polizia, anche per garantire il rispetto del distanziamento sociale anti-Covid».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X