stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Palermo-Agrigento, Falcone: "È una piaga, Cmc lavori o vada a casa"
INFRASTRUTTURE

Palermo-Agrigento, Falcone: "È una piaga, Cmc lavori o vada a casa"

«La Agrigento-Palermo, purtroppo, è una piaga. Negli ultimi giorni si è accesa una fiammella, in ogni caso ribadisco un concetto. O la Cmc lavora o va a casa». Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, intervenendo, al Genio civile di Agrigento, a un incontro col neo sindaco Franco Miccichè che ha chiuso un tour istituzionale in provincia che lo ha portato a fare tappa anche a Cammarata, Lucca Sicula, Burgio e Ribera. «Pare che la Cmc abbia acceso i motori - aggiunge - abbiamo fatto anche una diffida in questo senso».

Infine, un annuncio sul viadotto Morandi, strada a scorrimento veloce che collega Agrigento con Porto Empedocle e l’intero versante del Trapanese. «Prima lo riapriremo al traffico leggero - spiega l’assessore regionale - dopo che sarà fatto il risanamento di tutti i piloni ci sarà la completa apertura. Riteniamo che serviranno i primi dieci mesi del 2021».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X