stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Porto Empedocle, il sindaco: "Querelerò chi mi diffama sui social"

Ida Carmina, sindaco di Porto Empedocle, ha detto basta. Stop agli attacchi, alle insinuazioni e alla diffamazione. L'amministratore, ricordando che il suo ruolo istituzionale le attribuisce la rappresentanza dell'intera Porto Empedocle, ieri, ha annunciato - sui social - che ricorrerà alle vie legali e a tutti gli strumenti giuridici per tutelare la sua dignità, quella della sua famiglia, quella della Giunta, dei suoi elettori e della stessa Porto Empedocle.

"Ho subito una serie di attacchi inusitati, scomposti, volgari. Sia io, la mia famiglia, la mia Giunta e quanti dicessero qualcosa nei miei confronti sono stati perseguitati ai limiti del linciaggio e dello stalkeraggio - ha spiegato Ida Carmina - . Anche l'immagine del paese è stata danneggiata perché pur di danneggiare me si è andati alla ricerca di qualsiasi cosa non andasse, di qualsiasi piccola inefficienza. Esiste una responsabilità politica - ha ricordato il sindaco di Porto Empedocle - . Qualora la gente ritenga che io non sia capace, che non abbia ben amministrato, che non abbia fatto nulla per questo paese, qualora io mi dovessi ricandidare non mi voterà".

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X