stampa
Dimensione testo
RIFIUTI

Raccolta differenziata, ad Agrigento raggiunto il 73%

Adesso è stato certificato. Già annunciato all'inizio del mese, dal sindaco Lillo Firetto, ieri è arrivata la consacrazione ufficiale: Agrigento è al 73 per cento - il riferimento è alla raccolta del mese di luglio - di differenziata.

"Agrigento continua a registrare un crescente trend positivo. Le percentuali, si incrementano di mese in mese, e a luglio si è raggiunto il tetto del 73 per cento di rifiuti differenziati - ha detto, soddisfatto, il sindaco di Agrigento: Lillo Firetto - . Grazie a questo risultato è stato scongiurato ogni aumento della Tari e si pongono le basi per future diminuzioni di importi nella bolletta a partire dal gennaio 2020. Un ringraziamento è doveroso ai cittadini virtuosi che ogni giorno conferiscono i rifiuti correttamente differenziati. Nei prossimi giorni partirà la nuova fase di gestione di tutto il sistema della raccolta e dello spazzamento manuale e meccanizzato - aggiunge Firetto - che consentirà di eliminare molte disfunzioni e venire incontro alle esigenze di bonifica e pulizia di molte aree del perimetro urbano. Possiamo avere la certezza di avere imboccato la strada giusta per salvaguardare l'ambiente, migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini e dare un taglio agli elevati costi che sino a poco tempo fa costituivano un pesante gravame che si ribaltava sulle bollette della Tari".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X