DOPO L'INTERVENTO

Emorragia cerebrale in riassorbimento: migliorano le condizioni di Capodicasa

Quadro clinico stabile ed emorragia cerebrale in graduale riassorbimento. Queste le condizioni - secondo quanto emergeva ieri - dell'ex presidente della Regione Angelo Capodicasa, ricoverato alla Rianimazione dell'ospedale «Sant'Elia» di Caltanissetta.

L'emorragia cerebrale, a quanto pare, è stata determinata dal trauma provocato da una scivolone, a pochi passi dall'abitazione: ad Agrigento, dell'ex deputato.

Capodicasa è stato sottoposto, poco dopo essere giunto all'ospedale di Caltanissetta, ad un delicato intervento chirurgico che è perfettamente riuscito. Viene tenuto, dai medici che ancora non sciolgono la prognosi, in coma farmacologico, come si legge in un articolo di Concetta Rizzo sul Giornale di Sicilia oggi in edicola.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X