stampa
Dimensione testo
CRISI ECONOMICA

Comune di Agrigento, il sindaco Firetto: "Fallimento da evitare"

di

Già al momento dell'insediamento, l'amministrazione comunale ha dovuto ricorrere a un piano di rientro da 1.250.000 euro l'anno che ha compresso la spesa in modo sensibile.

A fine anno, dopo il parere negativo dei revisori dei conti sul bilancio di previsione, il Comune è riuscito a scongiurare, forse anche in calcio d’angolo, il dissesto finanziario. Ma la crisi finanziaria – che potrebbe, appunto, comportare le procedure di fallimento e dunque problematiche conseguenze per il personale, i cittadini e i creditori – non lascia affatto dormire sonni tranquilli.

Motivo per il quale, ieri, il sindaco di Agrigento Lillo Firetto ha sottoscritto il "Manifesto dei Comuni siciliani nei confronti del governo nazionale e regionale" e lo ha presentato al direttivo regionale dell’Anci Sicilia.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X