stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Tari a Sciacca, nessuna riduzione: è polemica con la Confcommercio Sciacca
TASSE

Tari a Sciacca, nessuna riduzione: è polemica con la Confcommercio Sciacca

«Malgrado i nostri ripetuti e disperati appelli, malgrado abbiamo suggerito, proposto, consigliato oltre che esserci resi disponibili a collaborazioni di qualsiasi genere, malgrado sia chiara la richiesta di aiuto che il comparto lancia da tempo, senza un preventivo incontro di carattere chiarificatore se non altro per capire il perché non sia stato possibile ciò che legittimamente chiediamo, sono già da diversi giorni in distribuzione le famose buste inviate dal Comune di Sciacca contenenti gli esosi importi da pagare per il 2020, senza nessuna decurtazione di nessun genere malgrado tre mesi di chiusura obbligata».

È il duro attacco della Confcommercio di Sciacca con il presidente, Giuseppe Caruana nei giorni in cui stanno arrivando le bollette riguardanti la tassa sui rifiuti. «Eppure tanti comuni del nostro circondario - evidenzia Caruana - deliberano aiuti al commercio, ai settori produttivi, a chi dà lavoro. Sconforto e delusione, amarezza e rabbia, sono i nostri sentimenti del momento su questi e altri argomenti che segnano una difficoltà palese dell'amministrazione a restituire ciò che ci appartiene, ciò che aiuterebbe a mantenerci operativi con minori difficoltà. Ma non demordiamo».

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola, edizione di Agrigento

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X