stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Turismo, per lo sviluppo si punta sui cammini
IO CAMMINO IN SICILIA

Turismo, per lo sviluppo si punta sui cammini

C'è anche l'agrigentino Pierfilippo Spoto tra i promotori del progetto: «Io cammino in Sicilia», lanciato assieme ad altri operatori turistici per valorizzare il turismo di prossimità. Spoto è l'ideatore del turismo esperienziale, la formula in cui il turista si integra con il territorio e diventa a sua volta, agricoltore, pastore, mugnaio e così via dicendo.

Il progetto è condiviso anche da Nanni di Falco, Giovanni Nicolosi e Attilio Caldarera, guide naturalistiche ed ambientali impegnate da venti anni nel condurre ospiti sui cammini di Sicilia.

«Abbiamo pensato - spiega Pierfilippo Spoto - che fosse giunto il momento di risvegliare i sogni di passione delle migliaia di amici che negli anni hanno condiviso con noi la voglia di camminare nella nostra Terra. Volevamo essere da stimolo per tornare a crederci ed essere pronti alla imminente ripartenza. Siamo consapevoli, continuano le quattro guide, che dovremmo adeguarci a delle restrizioni e che non sarà possibile, almeno per il momento, condurre gruppi numerosi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X