stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Agrigento, 17 comuni inadempienti: dovranno restituire i fondi
FINANZIAMENTO 2017

Agrigento, 17 comuni inadempienti: dovranno restituire i fondi

di

La Regione Siciliana, con il decreto del dirigente generale dell'assessorato alle Autonomie locali richiede a 17 Comuni agrigentini di restituire i fondi che avevano già ricevuto per la democrazia partecipata per il 2017, per non averli spesi.

Un'opportunità persa per i Comuni agrigentini che risultano sanzionati dal Dipartimento delle autonomie locali per non aver speso o attestato le somme del bilancio partecipato di tre anni fa.

L'elenco purtroppo è molto lungo: Alessandria della Rocca (dovrà restituire 22.527 euro); Calamonaci (8.277 euro); Camastra (12.511 euro); Canicattì (17.167 euro); Comitini (5.657 euro); Favara (576 euro); Grotte (12.054 euro); Licata (2.829 euro); Lucca Sicula (9.167 euro); Menfi (4.442 euro); Montallegro (11.211 euro); Palma di Montechiaro (16.724 euro); Ravanusa (280 euro, altro valore anomalo); Sambuca di Sicilia (6.977 euro); San Biagio Platani (6.273 euro); San Giovanni Gemini (11.568 euro) e Santo Stefano di Quisquina (13.086,80 euro).

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X