stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Agrigento, l'Ati cerca un direttore per tre anni: i requisiti
L'AVVISO

Agrigento, l'Ati cerca un direttore per tre anni: i requisiti

acqua, Agrigento, Economia

L'assemblea territoriale idrica Ag9 cerca un direttore. E lo sta facendo con un avviso pubblico per affidare l'incarico a tempo determinato. Se l'Ati idrico della provincia di Agrigento è ancora in stand-by per quanto riguarda l'atto costitutivo dell'azienda speciale consortile che è necessario per sostituire l'attuale gestione commissariale di Girgenti Acque.

L'assemblea territoriale idrica si sta muovendo invece per trovare un professionista al quale conferire, con contratto di diritto privato a tempo determinato per un periodo di 3 anni, l'incarico di direttore dell'ufficio della stessa assemblea territoriale idrica.

Fra i requisiti richiesti c'è il diploma di laurea in Ingegneria per l'ambiente e il territorio, Ingegneria civile, Ingegneria gestionale, Scienze ambientali, Scienze biologiche, Scienze geologiche, Scienze naturali, Economia aziendale, Scienze politiche, Giurisprudenza.

Necessario, inoltre, possedere conoscenze nell'ambito del servizio idrico integrato con riferimento alla metodologia di gestione e di controllo del servizio. Il candidato dovrà, quindi, dimostrare di possedere le competenze nelle materie del settore del servizio idrico integrato e qualificata esperienza e capacità - così si legge nell'avviso pubblico - nel coordinamento direzionale di strutture tecnico-gestionali complesse, con poteri di direttiva e supervisione nei confronti di altri responsabili.

Deve vantare, dunque, competenze manageriali nel coordinamento e nella gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali. Le domande dovranno arrivare su modello prestabilito e con curriculum entro le ore 12 del 31 gennaio all'indirizzo: atiag9@pec.it. La valutazione verrà fatta da una apposita commissione che verrà composta dai membri del consiglio direttivo. Il trattamento economico annuo lordo sarà di 54.844,07. Prevista anche una ulteriore quota con funzione di retribuzione di risultato che ammonta a 3.459,95 euro.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X