stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Ribera, bloccata la ricostruzione in via Fani: manca il nulla-osta del Genio Civile

di
infrastrutture, Agrigento, Economia

Si complica la vicenda riguardante i lavori di realizzazione dei 60 alloggi popolari di Largo Martiri di via Fani, a Ribera. Il capo del Genio Civile di Agrigento, Rino La Mendola, rispondendo al comitato di assegnatari e proprietari che sollecita la ripresa dei lavori, completata ormai da qualche mese quella di demolizione delle strutture, ha chiarito che al suo ufficio i risultati di laboratorio riguardanti gli accertamenti sul terreno "sono stati recentemente sottoposti informalmente, nella versione ancora incompleta. Tali risultati, completi dei dati mancanti, relativi agli strati superficiali del terreno di fondazione, dovranno supportare un'eventuale variante, che dovrà essere formalmente presentata dal Rup affinché venga approvata da quest'ufficio".

E poi La Mendola conclude scrivendo che il Genio Civile è «ben consapevole dei disagi che si trovano ad affrontare i proprietari/assegnatari degli alloggi sgombrati” e che “in caso di variante, rilascerà tempestivamente il provvedimento di propria competenza, come già fatto in occasione della presentazione del progetto originario".

La questione di natura tecnica si è posta, come ha ricordato anche il commissario dell'Iacp, Gioacchino Pontillo, quando si è stabilito di collocare anche delle vasche per le riserve idriche. E poi La Mendola, a ulteriore chiarimento riguardante la posizione del Genio Civile, ricorda che il suo ufficio, nello scorso mese di maggio, "ha autorizzato i lavori dal punto di vista sismico, in relazione al progetto presentato. Quel progetto considerava le caratteristiche geotecniche del terrazzo marino. Per cui le fondazioni vanno sul terrazzo marino. Poi sono state poste altre questioni, rappresentate difficoltà sui terrazzi marini e prospettate più soluzioni. Sia in un senso che nell'altro, però, deve essere presentata una variante. Cosa deve approvare il Genio Civile - aggiunge La Mendola - se non c'è ancora l'istanza? Quando verrà presentata noi valuteremo e se i numeri saranno favorevoli approveremo".

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X