DA GDS IN EDICOLA

Tassa di soggiorno ad Agrigento, Confcommercio Sicilia: "È utile ma non c'è un ritorno"

tassa di soggiorno, turismo, Francesco Picarella, Agrigento, Economia
Il tempio di Giunone nella Valle dei Templi di Agrigento

Il presidente di Confcommercio Sicilia, Francesco Picarella, è intervenuto sulla ricezione turistica di eccellenza ad Agrigento. "L'imposta sul soggiorno costituisce una "risorsa" per le casse del Municipio peccato che non ci sia un adeguato ritorno", ha detto Picarella in un'intervista al Giornale di Sicilia in edicola.

"Si diano segnali determinanti - aggiunge - a chi crea lavoro". Al Comune di Agrigento, oltre alle tasse comunali ed ai servizi quali Imu, Tari, Acqua, si aggiunge quella della tassa sul soggiorno.

Solo nel 2018 il Comune ha incassato circa 800.000 euro dall'imposta di soggiorno.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X