stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sciacca, non pagate tre mensilità ai dipendenti della Sogeir
LA VERTENZA

Sciacca, non pagate tre mensilità ai dipendenti della Sogeir

di

SCIACCA. Il Comune di Sciacca ha disposto il trasferimento di 100 mila euro alla Sogeir, ma per il sistema di accreditamento e poi i pagamento agli operai sui conti correnti dei lavoratori impegnati nel servizio di raccolta dei rifiuti non è ancora arrivato un euro. E il credito vantato dai lavoratori riguarda le mensilità di gennaio, febbraio e marzo e, tra pochi giorni, anche quella di aprile.

«Io ho fatto tutto il possibile – afferma il commissario della Sogeir, Salvatore Gueli - e aspetto solo l’accredito delle somme per pagare. Avevo chiesto di valutare la possibilità di disporre il trasferimento di ulteriori somme nell’ambito di quelle sbloccate dal pignoramento, ma non è stato possibile». «I tempi sono questi – afferma l’assessore comunale ai Servizi a rete, Gaetano Cognata – ma ormai tra qualche giorno, ritengo il 28 aprile, i lavoratori potranno riscuotere. L’importo delle somme da destinare alla Sogeir tra quelle sbloccate non dipendeva dal Comune». Al momento non sono previste azioni di protesta da parte degli operai Sogeir, dopo le tre assemblee, di due ore al giorno, svolte nei tre giorni che hanno preceduto la Pasqua. La situazione, però, resta critica e cresce la tensione tra i lavoratori.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X