stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Stipendi dei netturbini pagati in ritardo, protesta dei sindacati
NELL'AGRIGENTINO

Stipendi dei netturbini pagati in ritardo, protesta dei sindacati

di

AGRIGENTO. Cgil e Cisl hanno avviato la «procedura di raffreddamento», che è l' anticamera dello sciopero, mentre la Uil, con Nino Stella, segretario provinciale di categoria, va oltre: «Noi sciopereremo perché i lavoratori impegnati nel settore rifiuti non possono subire una costante penalizzazione ricevendo sempre in ritardo lo stipendio. Ci sono casi, come a San Biagio Platani, dove devono riscuotere tre mensilità e la quattordicesima, fino a Sciacca, dove non hanno ancora incassato la quattordicesima e quelli del settore impianti sono creditori pure di una quota dello stipendio di luglio».

Stella aggiunge che non è stato ancora indetto lo sciopero da parte della Uil perché si attendono, nelle prossime ore, comunicazioni dalla Sogeir. Questo stato di cose riguarda la società, in liquidazione, che gestisce il servizio di raccolta e smalti mento dei rifiuti a Sciacca e in altri 16 Comuni dell' Ato Ag 1.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X