stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Uva da tavola Canicattì, comparto sempre più a rischio
CONSORZIO IGP

Uva da tavola Canicattì, comparto sempre più a rischio

di

CANICATTÌ. Piena disponibilità a lavorare in sinergia per supportare il rilancio del comparto venendo incontro al tempo stesso alle nuove richieste del Consorzio Igp Uva da tavola Canicattì che vuole continuare a sostenere lo sviluppo del settore rivendicando un ruolo diverso rispetto a quello svolto fino ad ora.

E' stato un primo incontro tra le parti che non è stato meramente conoscitivo ma che è servito anche a mettere i primi importanti paletti in vista di una fattiva collaborazione futura quello che si è tenuto venerdì pomeriggio a Canicattì tra i membri del Consiglio di amministrazione del Consorzio Igp Uva da tavola ed i rappresentanti della nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ettore Di Ventura, ed in rappresentanza della quale hanno preso parte oltre la sindaco l' assessore comunale allo Sviluppo Economico Alberto Tedesco e quello alle Finanza Tommaso Vergopia.

L' uva e tutto il comparto vitivinicolo rappresenta uno dei cardini dell'economia canicattinese che però sta vivendo, alla luce anche degli effetti negativi che su esso hanno prodotto le nuove sfide che provengono dai mercati internazionali, un pericoloso ridimensionamento che rischia di far svanire l' eccezionale lavoro che da anni viene svolto proprio dal consorzio, presieduto da Vincenzo Di Piazza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X