stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bando per le terme, il sindaco Di Paola: "Prima vanno pagati i debiti"
SCIACCA

Bando per le terme, il sindaco Di Paola: "Prima vanno pagati i debiti"

di
Il primo cittadino ha incontrato i lavoratori

SCIACCA. Il sindaco, Fabrizio Di Paola, ha incontrato i lavoratori stagionali delle terme, riuniti in assemblea permanente per sollecitare certezze sul futuro dello stabilimento e dell'albergo. Il sindaco ha voluto aggiornare i lavoratori sulle iniziative messe in atto e sugli incontri che ha avuto in questi giorni a Palermo con esponenti del governo regionale per trovare sbocchi alla questione termale.

«Ho incontrato - dice Di Paola - il vice presidente della Regione, Mariella Lo Bello e la segreteria politica del presidente Rosario Crocetta. Sono in attesa della convocazione del tavolo tecnico, che ho richiesto il 14 novembre. Si deve partire dal ripianamento della situazione debitoria per poi emanare il nuovo bando per la valorizzazione di un patrimonio inestimabile e su cui puntiamo anche per il rilancio di un intero territorio. Noi crediamo nelle Terme, così come ci credono i lavoratori e tutti i saccensi. Attendiamo le decisioni del governo». Nonostante l'agitazione e l'assemblea permanente, lo stabilimento e l'albergo delle terme saranno regolarmente aperti nel periodo di Natale e Capodanno.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X