stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Pirandello da riscoprire, letture alla casa Museo di Agrigento

casa museo pirandello, Taccuino di Bonn, luigi pirandello, Agrigento, Cultura
Casa museo Pirandello

Il 28 giugno 1867 nasceva Luigi Pirandello. Nello stesso giorno, in occasione del 152 anniversario, saranno esposti presso la Casa natale di contrada Caos alcuni documenti dell'importante fondo documentario posseduto dalla Biblioteca Museo. Dalle 18 a mezzanotte una maratona di lettura racconterà il tema del viaggio declinato secondo le varie arti.

La Casa museo esporrà l'importante manoscritto noto come «Taccuino di Bonn». Il quadernetto, che accompagnò il drammaturgo per tutto il soggiorno in Germania e restituisce una viva testimonianza sulla sua rielaborazione creativa e sull'origine di tante opere future delle quali si possono seguire l'ideazione e la realizzazione.

Al primo piano della Casa natale sarà allestita un'esposizione di opere di Bruno Caruso, pittore, disegnatore e scrittore di fama internazionale recentemente scomparso. Realizzata in collaborazione con la Soprintendenza di Agrigento, l'allestimento prevede una serie di cinque ritratti legati all'universo di Pirandello: acquistata negli anni '90 dalla Biblioteca Museo Pirandello, comprende un olio su tela e quattro prove d'autore (acquaforte e litografie).

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X