DA GDS IN EDICOLA

Presentato a Roma l'evento del Toscanini nella Valle dei Templi

di

L'evento dell'istituto musicale Toscanini di Ribera che avrà luogo venerdì 21 giugno, alle ore 21, nella splendida cornice del Tempio di Giunone, nella Valle dei Templi di Agrigento, in occasione della Festa della Musica celebrata in Italia e in tutta Europa, è stato presentato a Roma in conferenza stampa dal ministro Alberto Bonisoli.

Si tratta di un evento speciale Miur 2019, selezionato tra 630 città, 10.000 eventi, 45.000 artisti partecipanti e nella Regione Sicilia che ha registrato il più alto numero di eventi in programma.  La conferenza stampa, a cui è stata invitata il direttore del Toscanini, Mariangela Longo, si è svolta a Roma, presso la sede del Mibac, alla presenza di ospiti illustri tra cui il presidente della Siae, il paroliere Giulio Mogol, il testimonial Roberto Vecchioni e il capo della rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Beatrice Covassi, che ha molto apprezzato l'evento del conservatorio agrigentino in linea con i nuovi obiettivi della Commissione Europea di incentivare la mobilità degli artisti e di promuovere ancora di più la cultura, la musica e l'arte in Italia, per valorizzarne il grande patrimonio, materiale e immateriale, anche come motore di economia.

L'evento è il frutto del progetto internazionale di didattica, produzione e ricerca “Nuove Musiche”, promosso dal Toscanini di Ribera con il patrocinio di Erasmus +, Miur, Mibac, Commissione Europea, Siae, Associazione Italiana per la Festa della Musica e Comune di Agrigento, realizzato in collaborazione con Parco Archeologico Valle dei Templi, Coop. Cuture, Conservatorio di Stato “Glazunov” di Petrozavodsk (Federazione Russa), Musìkschule di Regensburg (Germania).  Protagonista sarà il Toscanini/Glazunov Brass and Percussion ensemble diretto dal maestro Roberto Basile e costituito da studenti e docenti italiani, russi e tedeschi delle istituzioni partner che hanno partecipato alle reciproche mobilità internazionali e si ritroveranno tutti insieme ad Agrigento.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X