stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Nasce a Porto Empedocle una casa-museo su Camilleri
COMUNE E FONDAZIONE

Nasce a Porto Empedocle una casa-museo su Camilleri

di
Il palazzo donato dai parenti dello scrittore «marinisi» ospiterà un Centro direzionale che conterrà anche tutte le tesi di laurea sulla sua opera

PORTO EMPEDOCLE. Dopo l’universalità dell'opera di Luigi Pirandello, ricordata, grazie all’iniziativa dell’amministrazione comunale di Porto Empedocle con la serata celebrativa di domenica sera ad Agrigento, si continua a tenere viva l’attenzione su quegli scrittori che, da quando hanno messo mano alla penna, hanno regalato lustro alla propria terra natia.  Al Pirandello è stata infatti celebrata la consegna del premio Nobel al drammaturgo agrigentino e adesso l’attenzione del Comune empedoclino e del Distretto turistico valle dei Templi, entrambi guidati da Lillo Firetto, si concentrano su Andrea Camilleri, autore tra i più moderni di questo secolo e di quello appena trascorso.

«A quattro anni dalla Fondazione intitolata ad Andrea Camilleri - spiega Firetto - stiamo puntando la nostra attenzione sulla messa a punto di una serie di progetti che riguardano il recupero e l’utilizzazione della grande casa donataci dai familiari di Andrea nella parte alta della città dopo il campo sportivo. All’interno dell’immobile, che ha delle stanze ampie, bellissime nascerà il Centro di documentazione su Camilleri, che conterrà, tra l’altro, tutte le tesi di laurea fatte proprio sulle sue opere in tantissime lingue, comprese quelle orientali».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X