stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragico Natale a Licata, agricoltore muore schiacciato da una balla di fieno di 300 chili
AVEVA 57 ANNI

Tragico Natale a Licata, agricoltore muore schiacciato da una balla di fieno di 300 chili

Agrigento, Cronaca
ambulanza

Schiacciato da una balla di fieno di circa 300/400 chili. È morto così Rosario Gioacchino Savaia, 57 anni, di Licata. L’uomo, dopo l’incidente sul lavoro verificatosi nel fienile dell’azienda agricola intestata alla madre, è arrivato in fin di vita al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso dove i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Delle indagini si sta occupando la polizia.

Il cordoglio del sindaco

«È una morte che mi segna particolarmente, anche perché mio padre, agricoltore, tanti anni fa rimase vittima di un incidente sul lavoro in campagna, che lo costrinse alla paralisi per il resto della vita. Comprendo bene, perciò, il dolore della famiglia dell’agricoltore licatese, arrivato proprio in un giorno in cui si fa festa. I valori del lavoro, della famiglia, della vita, debbono rimanere la nostra bussola per continuare il cammino». Lo dice il sindaco di Licata Pino Galanti, che aggiunge: «Stringo in un ideale, forte, abbraccio, tutti i familiari dello sfortunato agricoltore deceduto. Stava dando da mangiare agli animali, dimostrando straordinario attaccamento - conclude il sindaco - al proprio lavoro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X