stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assistenza anziani e disabili, ad Agrigento sequestrati beni a un'imprenditrice
DIA

Assistenza anziani e disabili, ad Agrigento sequestrati beni a un'imprenditrice

La Direzione investigativa antimafia, su disposizione del procuratore di Agrigento, Salvatore Vella, e del pm Gloria Andreoli, ha eseguito un sequestro di beni a carico di una imprenditrice agrigentina, attiva nel settore dell’assistenza agli anziani e disabili, indagata per appropriazione indebita ed auto riciclaggio.

L’indagine economico-finanziaria attraverso l’analisi di scritture contabili, libri sociali, movimentazione di rapporti finanziari, nonché copioso altro materiale documentale, ha permesso di ricostruire come l'imprenditrice sia riuscita nel tempo a reimpiegare il denaro provento dell’attività illecita scaturita dalla gestione di una società cooperativa onlus. Sigilli a dieci immobili e due conti correnti bancari, per un valore complessivo di 750 mila euro. Dettagli dell’indagine in una conferenza stampa negli uffici della Procura di Agrigento alle ore 11.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X