stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, la sassaiola dei tifosi contro i poliziotti: 5 arresti
STADIO ESSENETO

Agrigento, la sassaiola dei tifosi contro i poliziotti: 5 arresti

Sono stati arrestati i cinque agrigentini - hanno dai 18 anni a 30 anni - che, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno lanciato sassi e bottiglie contro i poliziotti che erano, in servizio di ordine pubblico, allo stadio Esseneto dove si è giocata la gara andata di primo turno, fra Akragas e Pro Favara, di Coppa Italia di Eccellenza.

Secondo l’accusa, facevano parte di un gruppo che ha intonato cori oltraggiosi e minacciosi nei confronti dei poliziotti. Poi è partita la sassaiola e il lancio di bottiglie di vetro. Colpiti due poliziotti: un commissario capo un assistente capo Ezio D’Ambra. Sono stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento per ferite e traumi giudicati guaribili in una settimana circa. Ai cinque arrestati sono state contestate le ipotesi di reato di resistenza, violenza, minaccia a pubblico ufficiale, ma anche lesioni personali e lancio di materiali pericolosi in occasione di manifestazioni sportive. Gli indagati sono stati posti ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X