stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non si fermano all'alt, due giovani di Mussomeli presi dopo un inseguimento a Favara
CARABINIERI

Non si fermano all'alt, due giovani di Mussomeli presi dopo un inseguimento a Favara

Due giovani sono stati arrestati a Favara dai carabinieri. Secondo quanto ricostruito, i due non si sarebbero fermati all'alt imposto dai militari, in contrada San Benedetto.

A bordo di una Fiat Punto avevano provato a scappare e a far perdere le loro tracce. Alla fine, dopo un lungo inseguimento con tanto di speronamento, i carabinieri sono riusciti bloccare l’utilitaria, il conducente e il passeggero. Due uomini che durante le fasi di identificazione hanno cercato di strattonare, nel tentativo di scappare, i militari. Sono stati però, entrambi, arrestati in flagranza di reato e su disposizione del sostituto procuratore di turno sono stati collocati ai domiciliari. A finire nei guai sono stati un bracciante agricolo ventenne e uno studente diciannovenne, nato in Romania, entrambi residenti a Mussomeli.

Ancora da chiarire perchè i due non si siano fermati all'alt.  L’attività investigativa dei carabinieri della tenenza di Favara non si è però affatto fermata con l’arresto in flagranza di reato dei due. I militari dell’Arma stanno, infatti, ancora cercando di capire per quale motivo i due giovani  (entrambi pregiudicati) si trovassero in contrada San Benedetto, zona certamente non centrale,  durante le ore notturne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X