stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, una nuova targa in marmo sulla tomba del beato Livatino
AL CIMITERO

Canicattì, una nuova targa in marmo sulla tomba del beato Livatino

di

Una elegante targa in marmo con la scritta «Qui riposa il Beato Livatino» rende più facilmente individuabile da ieri sera la sepoltura del Giudice Martire nel cimitero di Canicattì. La targa è stata fatta realizzare da quanti custodiscono e veicolano la Memoria e la Testimonianza di Rosario Livatino, magistrato del tribunale di Agrigento ucciso il 21 settembre 1990 e beatificato il 9 maggio scorso nella chiesa cattedrale del capoluogo.

L’associazione «Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino Onlus» durante l’apertura ininterrotta della «Cappella Livatino Corbo» hachiesto al sindaco Vincenzo Corbo di far installare all’ingresso del viale principale del cimitero la segnaletica per guidare i visitatori alla tomba del giudice. Un impegno assunto dal sindaco Corbo che però ancora attende di essere concretizzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X