stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un busto per il beato giudice Livatino in piazza a Canicattì
LA MEMORIA

Un busto per il beato giudice Livatino in piazza a Canicattì

di
Il monumento sarà collocato ed inaugurato domani mattina in largo Savoia

Sarà collocato ed inaugurato domani mattina in largo Savoia a Canicattì un mezzobusto del Beato Giudice Rosario Angelo Livatino, ucciso il 21 settembre 1990 e beatificato lo scorso 9maggio. Grazie al contributo della Banca San Francesco, ultimo istituto di credito locale, un vecchio sogno anche dei genitori del giudice Livatino si concretizzerà.

L'iniziativa artistica è del maestro Lillo Costanza che più di 15 anni fa ricevette dal dottor Vincenzo Livatino, padre del magistrato beato, alcune foto per lavorare alla realizzazione dell'opera. In origine l'artista  aveva pensato anche alla realizzazione di una statua a grandezza naturale. La difficoltà di trovare uno sponsor fece ridimensionare il progetto e differirne la collocazione. Adesso a conclusione del suo mandato il  sindaco Ettore Di Ventura ha organizzato la collocazione ed inaugurazione del mezzobusto del Beato Rosalio Angelo Livatino in largo Savoia nei pressi della chiesa di S. Diego dove il 22 settembre 1990 si svolsero i funerali alla presenza delle massime autorità dello stato. Presente allora anche i giudici Giovanni Falcone e Piero Grasso. Domani ci saranno le istituzioni locali e provinciali nonché il consiglio di amministrazioni ed i soci della Banca S. Francesco che così festeggeranno anche il 120° anniversario della fondazione dell’istituto di credito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X