stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca, nuove restrizioni per i mezzi al porto: rafforzati i controlli
L'ORDINANZA

Sciacca, nuove restrizioni per i mezzi al porto: rafforzati i controlli

di
Agrigento, Cronaca
I militari del Circomare sul battello veloce con cui svolgono i controlli

I militari del Circomare di Sciacca sono impegnati nei servizi di controllo, rafforzati in questi giorni anche a seguito dell’ordinanza «Mare sicuro», e il primo bilancio è di 10 sanzioni elevate in pochi giorni.

A un saccense è stata elevata una sanzione da 3.300 euro perché era alla guida di una moto d’acqua senza avere conseguito la patente nautica e si muoveva in u n’area riservata alla balneazione. Altre sanzioni sono state elevate a carico di diportisti non in regola con i documenti di bordo.

Da oggi giro di vite nell’area portuale di Sciacca perché entra in vigore un’ordinanza del Circomare che riunisce ben 14 precedenti ordinanze e detta alcune importanti novità: chi arriva con un mezzo nell’area portuale di Sciacca deve avere una motivazione per farlo. Per l’ingresso con veicolo è necessario un permesso del Circomare.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X