stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza Coronavirus, "indossate la mascherina": carabinieri aggrediti ad Agrigento e Raffadali
DOPPIO EPISODIO

Emergenza Coronavirus, "indossate la mascherina": carabinieri aggrediti ad Agrigento e Raffadali

di
coronavirus, Agrigento, Cronaca

Vengono richiamati per indossare la mascherina anti-Covid e anziché adeguarsi alle prescrizioni contro il contagio reagiscono aggredendo i carabinieri. È accaduto ad Agrigento e a Raffadali. Due episodi in ventiquattro ore che hanno determinato altrettante denunce alla Procura della Repubblica.

In un caso, un militare dell’Arma è finito al pronto soccorso dell’ospedale «San Giovanni di Dio». Nell’altro, in quello di Raffadali, sono stati danneggiati, praticamente distrutti, mobili e suppellettili presenti nella sala d’attesa della caserma.

Controlli e verifiche, ad opera dei carabinieri dell’interno comando provinciale di Agrigento, per fare in modo che vengano rispettate tutte le indicazioni anti-Covid, andranno naturalmente avanti. Sono ormai centinaia le sanzioni – da 400 euro ciascuna – elevate da quando è scoppiata l’emergenza sanitaria, ma non solo. Tanti, infatti, gli esercizi commerciali che sono stati posti a chiusura temporanea di 5 giorni o di 30 in caso di esercenti recidivi alle violazioni.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X